Novilunio

by Suirami

supported by
/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

1.
02:04
2.
01:41
3.
02:12
4.
5.
6.
01:09
7.
03:14
8.

credits

released May 23, 2017

tags

license

all rights reserved

about

Suirami Forli, Italy

Emo-punk selvatico da Forlì

contact / help

Contact Suirami

Streaming and
Download help

Track Name: Orchidea
Danza qui
il tuo profumo nel vento e dolce arriva a me
fermo sul ramo più alto
a sorvegliare il sentiero di fronte a te

Non so come spiegarti quello che succede
ma ora sai che se avessi mani potrei sfiorarti
e tu mi parleresti di noi

apro le ali, voglio raggiungerti
con queste armi, come potrei sfiorarti

con queste armi come potrei sfiorarti senza distruggerti

invidio ora il sole
che con le sue braccia attraverserà
le ombre del bosco
per venire ad accarezzare
ogni tuo petalo
e cambiargli colore
per farti crescere
Track Name: Preda
Hai imparato a disegnare le stelle
senza mai alzare gli occhi al cielo
ed ora chiedi a me com'è possibile
smarrirsi in una notte così chiara

oggi cosa resta di tutto ciò che
non hai saputo stringere?
cosa resta di te?

questa notte, mi spiace
ma riconosci d'esser fragile
ed estraneo al mondo attorno
ora dimmi grand'uomo
sarai la preda o il cacciatore?

oggi cosa resta
di tutta la tua arroganza?
cosa resta di te?
Track Name: Dodici Passi
Sarà per come muovi rapida le mani mentre parli
o per come inclini la testa quando ti isoli
Sarà il tuo sorriso o la linea dolce che disegna il tuo profilo
Cammini, rapida, leggera
Come non avessi peso,
senza mai alzare gli occhi da terra
dodici passi, dodici passi da te che non ti accorgi del mio sguardo
Ora che penso a come sarebbe ridisegnare le tue labbra con il mio indice
e mi sorprendo ad immaginarti vicina,
ad immaginare un risveglio, domani, con un gusto diverso,
un sapore meno amaro in bocca
e saprei parlarti di me, di ogni cicatrice.

Poi per un istante, veloce, insignificante,
i tuoi occhi nei miei,
le voci attorno si attenuano,
i corpi tra noi come alberi e arbusti di un giardino, la serenità di un attimo
E non so cos'è! Sarà il vuoto che non cè! il vuoto che ora scompare
o saranno quei dodici passi che non so percorrere.
Quei dodici passi che non so percorrere.
Track Name: Arde e Sfugge
Arde e sfugge rapido
in giochi di colore che non comprendo
e penso ai tuoi occhi stupidi
lontani da questo silenzio
e mentre mi inebrio di un calore che non ci appartiene
ho chiare in mente le tue parole

Non sei più parte di me!

e io mi immergo nel vuoto che
è precipitato muto su queste ore

Non ora! Non qui!

e io mi perdo nel buio che
è sceso infame su questi giorni
su questi anni

ma non son solo a nuotare nel nulla
ora che la tua ombra proietta lontana dalla mia
in altre strade, in altri passi
ora che il cielo è una fotografia monocromatica della distanza tra noi
come riesci a respirare?
come riesci a respirare?
Track Name: Lettere Non D'amore
Piccoli passi
il primo rintocco di un caldo meriggio
crepitii distanti
ritornerei
ritornerei ad intrecciare il grano
nei giorni in cui
con il viso tra la polvere esploravo il buio delle crepe nel terreno

in un giaciglio di foglie riposa
tutto ciò che non siamo riusciti ad essere
e allora lascia che la pioggia ci sorprenda ancora
prendimi per mano

oggi è ormai tardi
ma domani
domani forse potrò arrampicarmi più in alto
e ti ritroverò lì a guardarmi prima di partire

dammi un'altra spinta che il ramo non si spezza
e con le corde tese cammino a testa in giù
il cielo non è poi così distante

un giorno ti scriverò lettere
lettere non d'amore

in un giaciglio di foglie riposa
tutto ciò che non siamo più
lettere non d'amore
Track Name: Novilunio
Docili bisbigli
filastrocche nel vento
i saltelli di un merlo

irrequiete le fronde
distanti nel verde
si muovono lente

selvaggia è la quiete che
mi culla mentre il sole scende
al di là del crinale

attendo la notte, attendo
che si posi il vento
così che io possa udire
il canto
il canto malinconico del bosco

selvaggio è, il passo leggero
di bestie libere
tra le ombre
del novilunio
Track Name: Re Esploratore
Luglio
tra i monti noi tre
su pietre roventi corri avanti e torni
sembri sorridere

ti guardo
inseguire i rumori e perderti
tra i colori del tramonto

ti immagino rincorrere nel buio
qualcosa che io non riesco a vedere
ti immagino ancora qui
a prenderti cura di me
a prenderti cura di me